• Grad Buje – Citta' di Buie
  • Grad Buje 3
  • Grad Buje 2
  • Grad Buje 4

Notizie In primo piano, Eventi ...

Il vostro sindaco

PRORAČUN BUJA ZA U IDUĆU GODINI PLANIRAN JE U IZNOSU OD 32,3 MILIJUNA KUNA

Objava: 18.12.2017.

U idućoj godini bujski proračun trebao bi iznositi nešto više od 32,3 milijuna kuna. U naredne dvije godine računa se da će proračun biti i znatno veći, jer se očekuju sredstva koja bi se mogla dobiti za realizaciju nekoliko važnih projekata koji će biti kandidirani na natječajima za pomoć iz europskih i drugih fondova.

Attualità

INVITO - raduno di cittadini di parte del territorio del Comitato locale di Buie

Pubblicato: 6.6.2018.
Presentazione della proposta di Decisione inerente l'organizzazione, le modalità di pagamento, l'importo della tassa e il controllo del posteggio nei parcheggi pubblici della Città di Buje – Buie per i cittadini con residenza o domicilio nel centro storico della Città di Buje – Buie - 11 giugno p.v. alle ore 19.00 negli ambienti dell`UPA di Buie (Sala del Consiglio)

VAŽNA OBAVIJEST VINOGRADARIMA!

Pubblicato: 6.6.2018.
Sukladno Naredbi o poduzimanju mjera za sprečavanje širenja i suzbijanje zlatne žutice vinove loze ( NN 48/2018 ), krajem ovog ili početkom idućeg tjedna potrebno je izvršiti tretiranje ličinki američkog cvrčka ( Scaphoideus titanus), prenositelja ( vektora) zlatne žutice vinove loze( Grapevine flavescens doree) u demarkiranom području.

Festival dell'Istroveneto

Pubblicato: 5.6.2018.
Gentili tutti, con la presente si annuncia che lunedì 4 giugno 2018 inizia a Buie la settima edizione del FESTIVAL DELL’ISTROVENETO, più ricca e più internazionale che mai! La manifestazione, organizzata dall’Unione Italiana sotto gli auspici e con il sostegno della Regione Istriana, della Città di Buie, dell’Università Popolare di Trieste, del Comune di Muggia e del Consiglio per le minoranze della Repubblica di Croazia si avvale di un contributo finanziario del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, ai sensi della Legge 21 marzo 2001, N° 73, e successive estensioni e modificazioni, in applicazione delle Convenzioni stipulate tra il MAECI, l'Unione Italiana e l’Università Popolare di Trieste. Il Festival si avvale, per il settimo anno consecutivo, anche del patrocinio della Regione Veneto la quale, riconoscendo il valore e l’importanza del Festival, ha acconsentito alla concessione del patrocinio a una manifestazione al di fuori del proprio territorio amministrativo.

Obveze ispitivanja plodnosti tla na poljoprivrednom zemljištu u vlasništvu RH

Pubblicato: 22.5.2018.
Zakonom o poljoprivrednom zemljištu (NN 20/2018) propisana je obveza praćenja stanja poljoprivrednog zemljišta kroz ispitivanje plodnosti tla koje se provodi u ovlaštenim laboratorijima. Hrvatski centar za poljoprivredu, hranu i selu uz to što je ovlašten za ispitivanje plodnosti tla ima i status referentnog laboratorija te je zadužen za kontrolu provedbe kako na terenu tako i u laboratorijima.

PROGETTI 2017

PROGETTI 2017

Nel 2017 si pianifica la realizzazione dei seguenti progetti:

- rekonstrukcija ulice 1. svibnja,
- rekonstrukcija Doma DVD-a,
- izgradnja spremišta-servisa za bicikle u Tribanu,
- izgradnja Poduzetničke zone u Mazuriji,
- rekonstrukcija dječjeg vrtića,
- izgradnja kanalizacijskih sustava naselja Kaštel, Plovanija i Kaldanija te naselja Momjan, Marušići, Gamboci i Triban putem IVS-a, a također i naselja Krasica putem poduzeća 6. maj. (...)

INVESTIMENTI

PROGETTI COFINANZIATI IN FASE DI ATTUAZIONE E INVESTIMENTI IN FASE DI PREPARAZIONE PER LA CANDIDATURA AI FONDI NAZIONALI E DELL'UE

PROGETTI COFINANZIATI IN FASE DI ATTUAZIONE:

1. Risanamento del Castello Rota a Momiano – Seconda fase
Il risanamento del Castello Rota corrisponde a un investimento di circa 2.600.000,00 kune che ha avuto inizio nel 2016, anno in cui abbiamo terminato la Prima fase di risanamento in collaborazione con l'Ufficio della Sopraintendenza ai benu culturali di Pola. I lavori eseguiti nel 2016 sono stati i seguenti: l'apertura di una strada d'accesso al castello di 5 m di larghezza, il risanamento geomeccanico del pendio roccioso sottostante il castello, iniettando ingenti quantita' di calcestruzzo nelle crepe della roccia, ed il consolidamento delle rovine.

PROGETTI EUROPEI E NAZIONALI GIÀ TERMINATI

PROGETTI REALIZZATI GRAZIE AI COFINANZIAMENTI EUROPEI E NAZIONALI

- Otvoren Centar za inkluziju i podršku zajednici u Bujama
- Popločen Trg Sv. Servula
- Izgrađeno raskrižje Valanari
- Otvorena Galerija Orsola i Etnografski muzej
- Parenzana: Parenzana I, Parenzana II i Parenzana Magic-Friendly Bike Centar
- Rekonstrukcija kule i objekta do Kule Sv. Martina u Bujama
- Izgrađen kanalizacijski sustav za naselja Monte Baster i Kruj
- Izgrađen kanalizacijski sustav naselja Kršete s uređajem za pročišćavanje otpadnih voda – IPARD (MJERA 301)
- Sufinancirano korištenje OiE i povećanje EnU u obiteljskim kućama
- Izvršena Prva faza obnove Kaštela Rota u Momjanu
- EU PROJEKTI ZA CIVILNO DRUŠTVO, ZA MLADE I STARIJE GRAĐANE OD 2010. NADALJE

Contenuti importanti

Buie oggi

Il territorio della Citta' di Buie si estende nella parte nord occidentale dell'Istria. Su una superficie di 103,40 kmq vivono circa 6.000 abitani.

Il territorio della Citta' di Buie si estende nella parte nord occidentale dell'Istria, tra i fiumi Quieto e Dragonja, a settentrione sulle verdi colline dell'Alto buiese ed affacciandosi al mare lungo un breve tratto della costiera di Canegra. Su una superficie di 103,40 kmq vivono circa 6.000 abitani. Una vasta zona dell'area settentrionale e' definita dai geologi il Carso di Buie o l'anticlinale spianata di Buie. Infatti l'area calcarea predomina a settentrione accentuandosi e prolungandosi particolarmente in direzione nord-est. Qui sono frequenti le depressioni o doline, ricoperte di terreno rosso in parte misto a sedimenti argillosti. Il degradamento del terreno si accentua man mano che si procede verso la valle del Quieto e la piana che scende al mare. Il paesaggio e' reso piu' attraente dalle gradinate delle terrazze che l'uomo ha plasmato diligentemente a ridosso delle colline mettendovi a coltura la vite e l'ulivo.

Cose da vedere a Buie

Il Centro storico di Buie si trova in cima ad una collina, tanto da dominare il territorio circostante e controllare le vie di transito.

Il Centro storico di Buie si trova in cima ad una collina, tanto da dominare il territorio circostante e controllare le vie di transito verso il continente a settentrione e verso il mare a occidente. Adagiata su di una collina a 222 sul mare, la cittadina di Buie si lascia ammirare per la sua caratteristica corona che si profila ancora intatta nella sua armonia intercalata dai due slanciati campanili e dal rincorrersi dei tetti che scalano dolcemente verso la vallata circostante. E' stata abitata in continuita' a iniziare dalla gradina nelperiodo preistorico, piu' tardi rifugio tardoantico, attraverso il medioevo e l'amministrazione del Patriarcato di Aquileia. Si nomina per la prima volta nel 981 nel documento del patriarca di Aquileia Otone II come Castrum Bugle.

Istaknuto