Conclusi i lavori della seconda fase di risanamento del Castello Rota a Momiano

Objava: 25.10.2017.

Conclusi i lavori della seconda fase di risanamento del Castello Rota in collaborazione con il Dipartimento dei beni cultuali di Pola.

Nel 2017 durante la seconda fase di risanamento e conservazione del Castello Rota si sono svolti i lavori di risanamento della torre e nello specifico: assetto del terreno esistente esterno alla torre e preparazione per il posizionamento del ponteggio necessario allo smontaggio e alla successiva ricostruzione del muro; costruzione e smontaggio del ponteggio a tubi per la parte esterna; smontaggio minuzioso del muro in pietra preesistente; ricostruzione del parametro murario e delle merlature di difesa (ghibelline); risanamento statico mediante installazione di ancoraggi in acciaio, con precedente foratura e installazione di ganci con iniezioni e muratura dei ganci stessi, nonché fissaggio del parametro murario in pietra mediante malta di calce idraulica (i lavori sono stati effettuati dalla ditta „Kapitel d.o.o.“ di Gimino mentre la supervisione dei lavori è stata affidata alla ditta „Istra Inženjering d.o.o.“ di Parenzo).

La seconda fase di risanamento del Castello Rota a Momiano è stata confinanziata dal Ministero della cultura (250.000.00 kn) e dall'Assessorato alla cultura della Regione istriana (50.000,00 kn), mentre il restante è stato assicurato dai fondi di bilancio 2017 della Città di Buie.

Istaknuto