FESTA DEL MOSCATO

Objava: 11.11.2014.

A Momiano la festa di San Martino continua. Introdotto dalla rassegna canora „Ricordando Sanremo“, organizzata dalla CI, domenica c'è stato l'evento più importante dal punto di vista enologico, ossia la premiazione dei migliori moscati. Protagonisti assoluti i produttori di moscato della zona, che domenica pomeriggio hanno atteso con ansia i risultati. In totale erano in gara 25 campioni di moscato, provenienti dal territorio di Momiano, dalla Slovenia e dall'Italia. Vincitore assoluto dell'edizione di quest'anno, con 21 ori, 7 argenti e 15 bronzi, è stato proclamato Marko Dešković. Con 16 ori, 9 argenti e 8 bronzi Claudio Tomaz si è aggiudicato il secondo posto, mentre Rino Prelac, che ha vinto 12 ori, 9 argenti e 4 bronzi è salito sul terzo gradino del podio. I premi sono stati consegnati dal sindaco di Buie, Edi Andreašić, mentre i dati sui vincitori sono stati annunciati dal direttore dell'Ente per il turismo di Buie, valter Bassanese.
La giuria di esperti, presieduta dall'enologo Miljenko Bošnjak, ha inoltre assegnato i premi per il moscato giovane. Le medaglie d'oro sono andate a Gianfranco Kozlović, Armando e Rino Prelac e Franco Cattunar, mentre nella stessa categoria sono state assegnate pure cinque medaglie d'argento e due di bronzo. Per il moscato stagionato la giuria ha assegnato quattro ori: a marko Dešković, ad Armando e Rino Prelac, ai vini Fakin e Gianfranco Kozlović. Per il moscato rose´ Libero Sinković ha ottenuto il bronzo, mentre per il moscato frizzantino sono stati assegnati tre argenti: ad Andrea Bassanese, Gianfranco Kozlović e ai vini Kabola. (Daniele Kovačić).

Fotogalleria

Istaknuto